Mi dispiace ma non è possibile fare click con il tasto destro...

La Basilica di San Francesco a Bologna

Francesco di Assisi invia a Bologna nel 1211 il confratello Bernardo di Quintavalle per istituire un convento francescano, realizzato inizialmente nella Chiesetta di Santa Maria delle Pugliole, presso il Porto e l’attuale Piazza dei Martiri. Dal 1221, lo stesso anno della scomparsa a Bologna del predicatore spagnolo Domenico di Guzman, l’intervento diretto per predicare ed insegnare di Francesco, assieme al frate Antonio da Padova, da impulso alla presenza francescana in città. Così dal 1236 inizia la costruzione della nuova Chiesa e Convento, fuori porta Stiera, in stile gotico francese, la prima basilica italiana dedicata al futuro Santo di Assisi. Giunta a noi molto rimaneggiata nel tempo e spogliata dalle opere d’arte, presenta tuttavia alcune peculiarità che ne testimoniano le antiche origini. Originale la presenza di due campanili, quello più piccolo è del 1260, mentre quello più alto viene eretto tra il 1397 e 1400 da Antonio di Vincenzo, che in contemporanea iniziava la costruzione di San petronio. All’esterno dell’Abside, sotto gli archi rampanti delle cappelle radiali, sorgeva il cimitero, con le tombe di molti giuristi e dottori dello Studium di Bologna, dei quali oggi restano tre monumenti funerari risalenti alla seconda metà del Duecento, le Arche dei Glossatori con i resti dei giuristi Accursio (quello del Palazzo del Comune) e del figlio Francesco, di Odofredo Denari e Rolandino de’ Romanzi. Nel 1251 Papa Innocenzo IV consacra l’altare, poi arricchito dalla gotica pala marmorea realizzata dai fratelli Jacobello e Pier Paolo delle Masegne tra il 1388 e il 1393. Originale e ben rappresentativo dello spirito francescano, il fatto che la facciata non guardi verso la città, dalla quale era separata dal fossato delle mura dei Mille, ma sia rivolta verso l'esterno, pronta all'accoglienza dei pellegrini.

0
La facciata della Basilica di San Francsco a Bologna sull'omonima Piazza
0
Navata centrale della Basilica di San Francesco a Bologna
0
Chiostro dei Morti (sec.XIV) della Basilica di San Francesco a Bologna
0
Storie della vita di San Francesco, secc.XIII-XIV, Basilica di San Francesco a Bologna
0
Jacobello e Pierpaolo dalle Masegne (1388-1393), Pala d'altare marmorea, Basilica San Francesc a Bologna-2
0
Jacobello e Pierpaolo dalle Masegne (1388-1393), Pala d'altare marmorea, Basilica San Francesco a Bologna
0
Annibale Carracci, Assunzione della Vergine, 1592, Pinacoteca di Bologna, già in Chiesa di San Francesco
0
Arca di Alessandro V, terracotta policroma, Nicolò Lamberti 1423, Sperandio da Mantova 1482, Basilica di San Francesco
0
Antonio di Vincenzo, fine '300, Cappella Muzzarelli, Basilica di San Francesco a Bologna
0
Abside della Basilica di San Francesco e Arche dei Glossatori su Piazza Malpighi
0
Tomba di Gerardo Ghisilieri, Chiostro dei Morti della Basilica di San Francesco a Bologna
0
Sepolcro di Bartoluzzo de' Preti, 1318, Chiostro dei Morti della Basilica di San Francesco a Bologna
0
Monumento sepolcrale nel Chiostro dei Morti della Basilica di San Francesco a Bologna
0
Cappella votiva per la pace, Crocifisso sec.XIV, Basilica di San Francesco a Bologna-2
0
Cappella votiva per la pace, Crocifisso sec.XIV, Basilica di San Francesco a Bologna
0
Andrea da Fiesole, Lastra tombale di Bernardino Zambeccari, m.1424, Museo Medioevale, già in Basilica di San Francesco
0
Tomba Pietro Canetoli, ca.1382, base Campanile grande, Basilica di San Francesco a Bologna
0
Arca dei Glossatori Accursio e Francesco, 1265, dietro l'Abside Basilica di San Francesco a Bologna
0
Abside della Basilica di San Francesco a Bologna e Arca del Glossatore Odofredo Denari su Piazza Malpighi
0
Affresco del '600 sulla vita di Sant'Antonio da Padova sotto il portico di Piazza Malpighi a Bologna
0
Affresco del '600 sulla vita di Sant'Antonio da Padova sotto il portico di Piazza Malpighi a Bologna-2
0
Bologna Basilica di San Francesco le tombe dei Glossatori e la grande nevicata del 2012

lascia un commento

Accetto la Privacy Policy