Mi dispiace ma non è possibile fare click con il tasto destro...

Le torri di Bologna

C’era una volta, Bologna la Turrita

A Bologna si possono ancora osservare 22 torri medioevali. Secondo alcune fonti, alla fine del XIII secolo se ne contavano più di 100, costruite soprattutto a partire dell'XI secolo, tanto da attribuire l'appellativo di Turrita alla città. La prima torre è probabilmente datata 975 (torre Rodaldi) e l’ultima è stata la torre Galluzzi, terminata nel 1257, con l’eccezione della torre del distrutto Palazzo di Giovanni II Bentivoglio, terminata nel 1495. In origine le torri sono pubbliche ed utilizzate per difesa e avvistamento, come per esempio Garisenda e Asinelli. Dopo la morte di Matilde di Canossa (1115), l’influenza imperiale sulla città si indebolisce, ed alcune concessioni giurisdizionali ed economiche da parte dell’imperatore Enrico V sanciscono di fatto la nascita del libero Comune di Bologna. La nobiltà legata alla terra inizia a spostarsi dalle campagne in una città che stava diventando una delle più fiorenti d’Europa e qui si scontra con le ricche famiglie di mercanti. Ha inizio la lotta tra guelfi e i ghibellini, sostenitori rispettivamente del Papa e dell’Imperatore, in cui le torri giocano un ruolo importante. Quelle pubbliche (imperiali) passano nelle mani di famiglie facoltose (Garisendi e Asinelli per fare un esempio) e se ne costruiscono molte nuove, utilizzate a scopo offensivo e difensivo: in una città ancora costruita in legno, una struttura in muratura aveva di certo la sua efficacia. Ma la torre è soprattutto anche uno "status symbol" del prestigio raggiunto dalla famiglia che le possiede: a volte appartiene ad una sola famiglia (torre gentilizia), in alcuni casi è frutto del consorzio di famiglie appartenenti alla stessa fede politica (torre consortile). Alcune erano vere e proprie abitazioni, una casa-torre come la Catalani.

Le torri perdono di importanza dal Trecento, quando, cessata la lotta tra le due fazioni, viene meno la loro funzione. Non se ne costruiscono più e le preesistenti vengono a volte abbattute, a volte mozzate, inglobate in altri edifici e utilizzate per fini civili diversi.

0
Le Due Torri dalle Stanze delle Collezioni Comunali d'Arte a Palazzo d'Accursio a Bologna
0
Panorama sulle Torri di Bologna da Fiera District-2
0
Il Francia, Madonna del Terremoto, 1505, particolare delle torri di Bologna, Palazzo d'Accursio
0
Torre Conoscenti (detta Ritrovata o Ghisilardi), fine XI sec, alta 20m, via Manzoni 6 a Bologna
0
Torre Uguzzoni, fine XII sec, alta 32m, vicolo Mandria 1 a Bologna
0
Torre Lapi, fine XII sec, alta 18m, via IV Novembre
0
Dietro torre Ramponi, Torre Lambertini o torre del Capitano del Popolo, anni 1120-1142, alta 25m, Piazza Re Enzo a Bologna
0
Torre Lambertini o torre del Capitano del Popolo, anni 1120-1142, alta 25m, Piazza Re Enzo a Bologna
0
Torre Accursi (detta dell'Orologio), inizio XIII sec, alta 36,20m + 10m della lanterna in Piazza Maggiore 6
0
Torre Prendiparte (detta Coronata), anno 1150ca, alta 59,50m, Piazzetta Prendiparte a Bologna
0
Torri Prendiparte e Guidozagni dal campanile di San Pietro a Bologna-2
0
Torri Prendiparte e Guidozagni a Bologna
0
Torre Guidozagni, inizio XIII sec, alta 22m, via Albiroli 1-3 a Bologna
0
Torre Catalani, anno 1220ca, alta 16m, vicolo dello Spirito Santo a Bologna
0
Torre Toschi, XII sec, alta 26m, piazza Minghetti 3 a Bologna
0
Palazzo Scappi a Bologna, all'incrocio tra via Indipendenza e via Rizzoli
0
Torre Scappi, anni 1219-1220, alta 39m, via Indipendenza 3 a Bologna
0
Torre Ramponi, anno 1120-1121, alta 25m, via Rizzoli 8 a Bologna
0
Torre Agresti, fine XII sec, alta 20m, piazza Galileo 2a a Bologna
0
Torre Oseletti, anno 1150ca, alta 31m, strada Maggiore 34-36 a Bologna
0
Torre Galluzzi, anno 1257, alta 31m, Corte dei Galluzzi a Bologna
0
Torre Carrari, fine XII sec, alta 22m, via Marchesana 4d a Bologna
0
Torre Azzoguidi (detta Altabella), anno 1150ca, alta 61m, via Altabella 15a a Bologna
0
Torre Azzoguidi (detta Altabella), anno 1150ca, alta 61m, via Altabella 15a a Bologna-2
0
Torre Alberici, anni 1150-1190, alta 27m, via Santo Stefano 4a a Bologna
0
Asinelli & Garisenda, le Due Torri in Piazza Ravegnana a Bologna
0
Da sinistra Torre Scappi, Campanile San Pietro, Torre Prendiparte, Torre Ramponi, Torre Azzoguidi, Campanile Arengo

One thought on Le torri di Bologna

lascia un commento

Accetto la Privacy Policy