Mi dispiace ma non è possibile fare click con il tasto destro...

Categoria: Palazzi bolognesi

Villa Guastavillani

Nel novero dei Palazzi senatorii bolognesi, anche se residenza estiva, Villa Guastavillani occupa certo un posto di rilievo, soprattutto per il buon stato di conservazione. Il Palazzo di Barbiano (oggi Villa Guastavillani) viene progettato dall’architetto Ottaviano Mascarino, poi realizzato da Tommaso Martelli a partire dal 1575, per volere del Cardinale Filippo Guastavillani, nipote di Papa bolognese Gregorio XIII Boncompagni, quello della riforma del calendario.

Palazzo Fava da San Domenico a Bologna

Palazzo Fava da San Domenico, Via del Cane n.9, Bologna. I Palazzi storici a Bologna esercitano sempre un fascino particolare, specie se proviamo ad immaginarli ancora abitati dai nobili che li hanno edificati, oppure dagli artisti intenti ad affrescare i grandi saloni. Quando poi la guida che ci accompagna è la dottoressa Anna Brini, la sensazione di essere calati nella realtà del tempo passato appare rafforzata dall’enfasi dei suoi racconti, dalla descrizione dei fatti e delle persone che hanno vissuto quegli anni. […]

I Pepoli Signori di Bologna

Palazzo Pepoli nuovo (oggi Campogrande), via Castiglione n.7 a Bologna. La famiglia Pepoli è presente a Bologna fin dal secolo XII. Proveniente dalla campagna imolese, si insedia nella zona del Cambio, l’attuale Piazza della Mercanzia, ed esercita il commercio delle stoffe, poi sostituito dall’attività bancaria, tanto redditizia da rendere i Pepoli una delle famiglie più ricche d’Italia, con possedimenti persino in Puglia e Sicilia. Tale ricchezza si manifesta nei due palazzi edificati lungo il corso della via Castiglione, uno di fronte all’altro, un […]

Palazzo Magnani

Palazzo Magnani, via Zamboni n.20, Bologna. La presenza della famiglia Magnani a Bologna è documentata fin dal sec. XIII. Prima di passare alla proficua arte del cambio, la famiglia esercita l’attività di magnani, ossia fabbri. Nel 1511 ottiene il grado senatorio dai Bentivoglio, incarico che detiene sino alla fine del senato bolognese, pur con alterne vicende. Lorenzo Magnani inizia nel 1577 i lavori di costruzione del palazzo di via Zamboni 20 (già Strada San Donato), lavori ultimati nel 1577, come attesta […]

Genius Bononiae a Palazzo Pepoli Vecchio

Palazzo Pepoli vecchio, via Castiglione n.6-10 a Bologna. La famiglia Pepoli è presente a Bologna fin dal secolo XII. Proveniente dalla campagna imolese, si insedia nella zona del Cambio, l’attuale Piazza della Mercanzia, ed esercita il commercio delle stoffe, poi sostituito dall’attività bancaria, tanto redditizia da rendere i Pepoli una delle famiglie più ricche d’Italia, con possedimenti persino in Puglia e Sicilia. Tale ricchezza si manifesta nei due palazzi edificati lungo il corso della via Castiglione, uno di fronte all’altro, un […]

Palazzo Poggi

Bologna, Via Zamboni n.33 (già via San Donato) Palazzo Poggi, a differenza di molti altri edifici storici bolognesi, fu edificato da una famiglia non senatoria, ma con una posizione di rilievo nella vita pubblica cittadina, ruolo che traspare anche dai fasti di questo Palazzo. La sua costruzione risale al 1549, per opera di Alessandro Poggi, ma il suo vero promotore, alla morte del fratello Alessandro, fu Giovanni Poggi, tesoriere pontificio e nunzio apostolico presso l’Imperatore Carlo V. Giovanni ebbe notevole peso nelle vicende del tempo, […]

Il teatro di Villa Aldrovandi-Mazzacorati a Bologna

Bologna, villa Aldrovandi-Mazzacorati, via Toscana, 19. In questo articolo propongo le immagini di villa Aldrovandi-Mazzacorati, primo esempio di architettura neopalladiana a Bologna, e del suo originale teatro, inaugurato nel 1763. La famiglia Marescotti, per mano di Annibale, nel 1616 acquista il terreno dell’antico fondo di campagna Camaldoli – San Silverio, che comprende già una villa. Situato appena fuori dalle porte della città, sulla strada per Firenze, la villa è riallestita quale residenza estiva, utile anche per controllare più da vicino le attività dei contadini della […]

I fasti di Palazzo Zani

Aggiungo una nuova tappa al giro fotografico dedicato agli affascinanti palazzi nobiliari bolognesi. Oggi, grazie alla disponibilità del Dott. Baldassare Giardina di Archemilia, entro a Palazzo Zani, in via Santo Stefano n. 56, palazzo di norma non visitabile. Al pianterreno trovo la sala con soffitto e camino decorato da Girolamo Mattioli, con statue di Gabriele Fiorini (1594). Al piano nobile è ben conservato l’affresco giovanile di Guido Reni, la Caduta di Fetonte, (nell’immagine qui sopra), contornato da prospettive settecentesche di Serafino Barozzi, […]

Palazzo Marescotti-Brazzetti, Via Barberia 4, Bologna

A Palazzo Marescotti-Brazzetti in Via Barberia 4, Bologna, col Dott. Baldassarre Giardina. Il Dott. Baldassarre Giardina,  guida attenta a quella particolare realtà di Bologna rappresentata dai suoi Palazzi Nobili, mi ha consentito, in questi anni, di visitare molti di questi edifici che rappresentano un tassello importante del puzzle della storia della nostra città. Ultimo, Palazzo Marescotti-Brazzetti mi ha colpito in modo particolare per lo splendore della sua conservazione. Restaurato negli anni 2003-2007, ora ospita parte delle attività di ricerca e […]

Palazzo Aldrovandi Montanari a Bologna

Bologna, via Galliera n.8 Oggi Baldassarre Giardina di Archemilia ci accompagna in via Galliera alla scoperta di Palazzo Aldrovandi Montanari, costruito all’inizio del secolo XVI° dalla nobile famiglia Aldrovandi, nota a Bologna già dal 1175. Gli Aldrovandi entrano a far parte del senato bolognese nel 1467 e, nel 1690, Filippo, per l’eredità pervenutagli dallo zio materno Ranieri Marescotti, aggiunge il cognome di quest’ultimo al suo. Tra i membri più noti della famiglia Montanari, si ricordano Nicola, più volte ambasciatore e insegnante […]