Categoria: Le Chiese di Bologna

Nelle Chiese di Bologna, un museo permanente.

Questa galleria è allestita con immagini che dipingono Bologna come una sorta di museo permanente allestito all’interno delle sue Chiese. L’ispirazione è suggerita dalla lettura dei testi di Eugenio Riccomini (*).  Secondo l’autore, infatti, “questa nostra città, pur priva di capolavori sublimi e obbligatori (…) invita alla scoperta: passeggiando, è consentito intrufolarsi negli androni dei palazzi, scoprire cortili e scaloni, sbirciare affreschi, entrare e uscire dalle chiese, annusare sacrestie, socchiudere portoni”. Vivere insomma la città, anche mentre si è intenti […]

Una domenica in Pinacoteca a Bologna

La Pinacoteca Nazionale di Bologna, come si legge nel suo sito web, ha sede nella zona universitaria, nello stesso edificio storico che ospita l’Accademia di Belle Arti e la Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Bologna. In questo complesso si fondono esposizione, tutela, conservazione e studio del patrimonio storico artistico cittadino e regionale. La collezione ha il suo nucleo principale nelle opere che provengono dalle Chiese e dai Conventi bolognesi soppressi in età napoleonica, privilegiando quindi la […]

Madonne di strada bolognesi – Bolognese street madonnas

Pubblicando questi scatti di strada di Bologna, ho ripensato alle parole del professor Eugenio Riccomini, preludio del suo Il Perditempo: Bologna, si dice, è una città ancora atta al passeggio. Passeggiando, è consentito intrufolarsi negli androni dei palazzi, scoprire cortili e scaloni, sbirciare affreschi, entrare e uscire dalle chiese, annusare sacrestie, socchiudere portoni. Si può insomma, nei ritagli di tempo e deviando solo leggermente dal proprio itinerario, fare un po\’ di shopping visivo insolito e per di più gratuito. Si scopriranno […]

Bologna, Basilica e Convento di Santa Maria dei Servi

La Chiesa di Santa Maria dei Servi è stata elevata alla dignità di Basilica minore nel 1954 da Papa Pio XII. Viene eretta con l’annesso Convento (che attualmente ospita i comandi Regionale e Provinciale del corpo dei Carabinieri), nelle adiacenze dell’attuale Strada Maggiore, tra il 1386 e il 1437, su disegno di padre Andrea Manfredi da Faenza, generale dell\’Ordine dei servi di Maria o Serviti (ordine mendicante della Chiesa cattolica fondato a Firenze attorno al 1233), che si avvale dell\’opera […]

Michelangelo Buonarroti a Bologna

Propongo un percorso per immagini sulle orme della pur breve presenza di Michelangelo a Bologna. Parto dall’aquila su Palazzo D’Accursio, poco a lato della statua del Gigante del Gianbologna. Poi mi sposto verso la Basilica di San Petronio, per osservare sulla facciata le sculture di Jacopo della Quercia, che contribuirono alla formazione artistica del Buonarroti. Proseguendo poi in Piazza Galvani, dietro la Basilica di San Petronio, mi soffermo davanti allo stabile, alle spalle della statua di Galvani, che ospitò (come […]

La Bologna dei Bentivoglio

Oggi sono sulle tracce della presenza dei Bentivoglio a Bologna attraverso le opere che la famiglia ha lasciato in eredità alla città. In particolare, due costruzioni che si affacciano sulla odierna via Zamboni: la Chiesa di San Giacomo Maggiore, che conserva al suo interno la Cappella Bentivoglio, e l’Oratorio di Santa Cecilia. Uno sguardo anche al Teatro comunale, perché edificato sull’area dove si ergeva il grande palazzo Bentivoglio con le sue scuderie su Piazza Verdi. I Bentivoglio furono Signori di Bologna, in lotta con il potere […]

A Bologna la Basilica di Santo Stefano è conosciuta come Complesso delle sette Chiese

La Basilica di Santo Stefano rappresenta un po’ la sintesi della cultura bolognese, sempre pronta ad adattarsi al cambiamento, assecondandolo, senza tuttavia dimenticare le proprie origini e la fede dei padri. La Basilica è in realtà un Complesso, denominato anche delle sette Chiese, dove convivono artisticamente e spiritualmente, nell’ordine, i Romani e i primi Cristiani, Bizantini e Longobardi fino ai Benedettini, in quella che la tradizione considera una ricostruzione simbolica dei luoghi della Passione di Cristo, come attesterebbe l’antica denominazione […]

Cripta di San Zama, alle origini della cristianità bolognese

A Bologna, nel Monastero dei Santi Naborre e Felice, detto dell’Abbadia, sotto l’omonima Chiesa, è custodita la cripta di San Zama. Di origine romanica, è sopravvissuta ai tempi e la composizione eclettica delle sue forme (ha subito dei rimaneggiamenti nel corso dei secoli) contribuisce a documentare un lungo arco nella storia cittadina. La cripta di San Zama potrebbe essere testimone del sorgere della prima comunità cristiana bolognese, quando, attorno all’anno 270, Zama, il primo vescovo di Bologna, avrebbe trasformato una preesistente […]

San Petronio, la Basilica dei bolognesi

La Basilica di San Petronio sorge nella centrale Piazza Maggiore di Bologna. È dedicata ad un Santo un po’ atipico, documentato come ottavo vescovo di Bologna, con il suo episcopato collocabile tra il 431 e il 449. Ho scritto atipico, perché, se si presta ascolto alla versione agiografica, vale a dire il complesso delle testimonianze che costituiscono la memoria della vita di un Santo e del culto a lui tributato, compresa una Vita scritta in volgare alla fine del XIII secolo, se ne ricava una figura particolare […]

A Bologna la Chiesa di San Martino Maggiore

La Chiesa di San Martino Maggiore si trova nell’omonima piazza nel centro storico di Bologna. Venne fondata nel 1227. Concessa ai monaci Carmelitani nel 1293, l’attuale parrocchia è ancora retta dagli stessi. Rielaborata più volte dal Trecento al Cinquecento, la facciata fu rifatta nel 1879 su disegno di Giuseppe Modonesi. Il campanile antico ha la cella campanaria rifatta nel Settecento. Custodisce nell’interno, gotico, dipinti dal sec. XIV al XIX. Nella navata di sinistra, nella 1ª cappella, di architettura rinascimentale, una Madonna in trono e Santi, tavola di Francesco Francia, autore anche della Pietà nella zona […]